Nozioni di base della saldatrice

23 Febbraio 2021 By admin Non attivi

La saldatrice per uso professionale è molto diversa da quella utilizzata da un saldatore amatoriale. I saldatori sono di solito grandi e pesanti, mentre le saldatrici utilizzate per i professionisti sono leggere, compatte e portatili. La potenza di uscita per le saldatrici professionali è di solito superiore a 180 Volt ad 1 Ampere. I migliori saldatori di grado professionale possono funzionare con l’elettricità domestica. I saldatori che funzionano a batteria hanno il vantaggio di non dover essere collegati ad una presa elettrica.

Una saldatrice ha tre diversi cicli: il ciclo di stand-up, il ciclo di contatto e il ciclo di ripetizione. Nel ciclo di contatto la saldatrice collega un pezzo di acciaio ad un elettrodo e alimenta l’arco dall’altra estremità del filo al morsetto di lavoro. Il morsetto di lavoro è progettato per mantenere una corsa continua di saldatura in qualsiasi posizione. Il ciclo di stand-up è simile al ciclo di contatto, tranne che non alimenta l’arco nel morsetto di lavoro, ma piuttosto spinge l’arco avanti e indietro tra il pezzo e l’elettrodo.

Il ciclo di ripetizione è progettato per saldare l’acciaio al carbonio e l’alluminio con una varietà di amperaggi. L’alto amperaggio è richiesto in questo caso per alimentare attraverso diversi fogli di lamiera. La macchina saldatrice ha anche un’opzione a impulsi, che permette all’operatore di regolare l’amperaggio per ottenere le migliori saldature. Quando si seleziona una macchina saldatrice, è necessario determinare i requisiti di amperaggio in base al tipo di metallo con cui si lavorerà e la quantità di calore che è necessario per saldare il materiale.

Va detto che di saldatrici ce ne son diverse a seconda del tipo di saldatura che si deve fare, oppure a seconda del budget che abbiamo a disposizione, oppure del tipo di caratteristiche e funzionalità speciali che presentano. Alcune sono decisamente molto semplici e basiche, solitamente hanno anche un costo piuttosto basso e possono essere utilizzate in diversi ambiti. essenzialmente ciò che dobbiamo capire per poter scegliere la saldatrice migliore è che ci sono sempre nuovi modelli e occorre cercare tutte le informazioni sull’argomento anche direttamente online. Possiamo anche basarci sulle recensioni degli utenti che hanno già acquistato e utilizzato un certo modello di saldatrice, ma se ciò non basta vi consiglio di consultare il sito che vi lasceremo linkato in fondo a questo articolo.

Tutto quello che vuoi sapere sulle saldatrici lo trovi su questo sito internet https://saldatoremigliore.it/